Pasta fresca sfoglia alla curcuma e farina di Kamut

canelloni da infornare

Questa ricetta di “pasta fresca” senza uova e’ molto adatta alla preparazione di primi di pasta al forno come lasagne, cannelloni o tortelloni e tortellini.

L’ho provata in varie versioni e devo dire che e’ sempre una sorpresa piacevole, gustosa e leggera  assomiglia alla tradizionale pasta sfoglia all’uovo.

Recentemente ho preparato  un tortellino in brodo che ha lasciato stupefatti i miei commensali.

Quindi…provatela e mi saprete dire se vi e’ piaciuta! 🙂

preparativi per pasta alla curcumaIngredienti per 4 persone:

200 gr di farina 00

100 gr di farina di Kamut

1 cucchiaino abbondante di curcuma in polvere

180 gr di acqua calda.

un cucchiaino di olio EVO e un pizzico di sale

 

Pasta alla curcuma

  • 1) Mettere le farine setacciate sulla spianatoia, aggiungere la curcuma e il sale, mescolare  formando una fontana al centro.

  • 2) Aggiungete lentamente l’acqua calda con il cucchiaio di olio,aiutatevi con una spatola cercando di impastare per circa 15 minuti formando una palla liscia, compatta e omogenea.

  • 3) Mettete la palla a riposare per 20 minuti  avvolta in una pellicola in frigo.

  • 4) Una volta estratta la pasta dalla pellicola iniziate a stenderla con il mattarello oppure la macchina tirapasta. Lo spessore della pasta dipende da che cosa decidete di prepare per la pasta ripiena e’ consigliato lo spessore di pochi millimetri, per tagliatelle, maltagliati, pappardelle o tagliolini e’ preferibile piu’ spessa.

 

  1. iniziamo a tirare le "sfoglie"
  1. preparazione per cannelloni

Salva

Salva

Salva

4 comments

  1. Ciao Paola
    sembra ottima…ho appena letto da qualche parte che la curcuma è una sorta di panacea…domani stesso la provo
    come al solito ti deve fare alcune domande:
    la farina di kamut è obbligatoria o può essere sostituita con un’altra?
    davvero deve essere spessa mezzo centimetro? mi sembra molto, ma va detto che io non ho un gran senso della misura
    grazie, a presto

    1. Grazie Agnese!
      Infatti non deve essere di mezzo centimetro ma di pochi millimetri! Vado subito a correggere!… qiuindi di pochi millimetri per le paste ripiene, invece per tagliatelle o lasagne puo’ essere un po’ piu’ spessa!

  2. franchini paola

    Ciao Paola,
    vorrei prepararla in anticipo, cioe’ qualche giormo prima per poi cucinarla per un pranzo domenica prossima, come posso fare per mantenerla in frigo, la posso congelare?
    Grazie mille, a presto!

  3. Ciao Paola,
    bella domanda, io di solito ne preparo in quantita’ e poi le sfoglie le lesso in acqua bollente , se mi occorre usarla in pochi giorni ( dai 3/5) le ripongo in frigo gia precotte avvolte in carta da forno chiusa in busta di plastica, io in questo modo riesco a preparare piatti al volo, altrimenti le puoi congelare. Questo lo faccio solo per lasagne e cannelloni, in caso di tagliatelle o pappardelle, dopo averle tirate devi metterle ad asciugare facendo attenzione che non si attacchino tra loro. Una volta asciugate le poi conservare diversi giorni a temperatura ambiente.
    In bocca al lupo per la tua preparazione di sfoglia senza uova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *